Stemma CFL group 2001
CFl site - Barzellette Varie pag. 5!!

Un ubriaco entra in un bar e dice al barista: “Barista! Versa da bere a tutti i clienti, bevine uno anche tu, e poi portami il conto!”. Il barista esegue e presenta il conto all’ubriaco che gli risponde: “Ma io non ho bevuto niente, cosa vuoi da me…?!?”. Al che il barista si incazza, lo pesta e poi lo butta in mezzo alla strada. Il giorno dopo lo stesso ubriaco entra nello stesso bar e dice: “Barista! Versa da bere a tutti i clienti, serviti anche tu e poi portami il conto!”. Il barista pensa che il tipo non può essere così pazzo da rifare lo stesso scherzetto, così esegue, e mostra alla fine il conto all’ubriaco, che gli risponde: “Ma perche’ insisti?!? Se ti dico che non ho bevuto niente!”. Il barista allora si incazza davvero tanto, travolge di botte l’ubriaco e lo butta fuori a calci in culo. Il giorno dopo ancora lo stesso ubriaco entra ancora una volta nello stesso bar, e dice: “Barista! Versa da bere a tutti i clienti, e poi portami il conto!”. Il barista rimane stupito, si avvicina all’ubriaco e gli chiede: “E come mai stavolta a me niente?!?”. E lui: “Perché tu quando bevi diventi violento!!”.


Il signor Pino va al mare con il nipote e la gattina che ha regalato a quest'ultimo.  Il signor Pino si mette a pescare e il nipotino gioca. La gattina si tuffa in mare e va lontano, lontano, lontano. Il nipotino piange. La gattina va lontano, lontano... Il nipotino piange a dirotto. La gattina lontano... lontano... Il nipotino piange: Zio, zio valla a prendere, ti prego! e giù lacrime, lacrime. Il cuore dello zio si intenerisce. Si tuffa e nuota, nuota. Ad un certo punto stanco non ce la fa più e annega.  La gatta intanto e' tornata a riva da sola, sana e salva. Morale: "TANTO VA LA GATTA AL LARGO CHE CI LASCIA LO ZIO PINO"



Un tale torna a casa tutto euforico e dalla strada comincia a chiamare la moglie: "Mariaaa! Mariaaa!!! " La moglie si affaccia alla finestra: "Che c'e', Antonio?" "Maria, prepara le valigie che ho fatto 13 al totocalcio!". La moglie comincia a darsi da fare, quando, colta da un dubbio, si riaffaccia alla finestra e fa': "Antoniooo! Cosa devo metterci? Roba invernale, roba estiva...?" "Maria, quello che ti pare, basta che te ne vai!"


Al bar: "Posso prendere un'altra zolletta di zucchero?".

"Sì, ma ne ha già prese sei".

"Lo so, ma si sciolgono subito".


Un negro entra in un bar con un alligatore al guinzaglio:

"Servite i negri?".

"Certo".

"Allora un whisky per me e un negro per l'alligatore!"


Un tizio all'amico:
- Mio zio è un genio: ha preso la carrozzeria di una Mercedes, il motore di una Ferrari, le ruote di una BMW, i sedili di una Maserati e la trasmissione di una Porsche!
E l'altro: - E cosa ha fatto?
- Oh, beh, 2 anni di galera...


Al ristorante, un uomo chiama un cameriere: "Potrebbe farmi cuocere ancora un attimino queste quaglie?" Il cameriere stupito: "Perchè, sono poco cotte?" E il cliente: "Non so ... mi stanno mangiando tutta l'insalata!"


Un bambino scrive una lettera a Babbo Natale: "Caro Babbo Natale, mi potresti regalare un sedere nuovo? Il mio ha un buco...!!"


Due pensionati si incontrano tutti i giorni mentre leggono i manifesti funebri. Il più giovane dei due chiede all'altro: "Ma tu com'e' che vieni sempre qui?". "Controllo se c'e' il mio nome". Dopo un po' di giorni il più anziano viene a mancare, e quell'altro leggendo il nome dell'amico sui manifesti: "Guarda un po', oggi che c'era non e' venuto".


Un tonno e una tonna vanno al ristorante. A un certo punto il tonno dice: "Ahi!!!". Allora la tonna gli chiede: "Cosa hai fatto?" e il tonno: "Mi sono tagliato con un grissino!!!"


Un aereo da turismo si è perso nella nebbia. Cercando di orientarsi a vista, il pilota scende a bassa quota. Mentre sorvolano un paesino, il secondo pilota esclama:
- Siamo in Scozia! In quel cortile, c'è della carta igienica messa ad asciugare...!


La moglie passa la notte fuori casa. La mattina dopo spiega al marito che aveva dormito dalla sua migliore amica. Il marito telefona alle dieci migliori amiche della moglie, ma nessuna conferma il fatto. Il marito passa la notte fuori casa. La mattina dopo spiega alla moglie che aveva dormito dal suo migliore amico. La moglie telefona ai dieci migliori amici del marito: sette confermano il fatto e gli altri tre dicono che e' ancora lì...


Ligabue canta: "Tutti vogliono viaggiare in prima..."!!

Io l'ho fatto e ho bruciato motore e frizione...Grazie Liga!


Studio del dr. Freud a Vienna. Si presenta una signora con il figlio: "Dottore, non so più che fare, mio figlio e' terribile, sadico, cattivo. Da' calci ai vecchietti, maltratta gli animali, strappa le ali alle farfalle ridendo ... non so più che fare". "Quanti anni ha?". "4 anni". "Allora non c'e' da preoccuparsi; crescendo diventerà più gentile". "Grazie molte, dottore, mi ha tranquillizzata". "Di niente, arrivederla signora Hitler".


Un topolino a passeggio con la sua mamma vedendo passare un pipistrello esclama: "Mamma, mamma...guarda! Un angelo...!!!"


Il Santo protettore degli ubriachi.......................SAN BUCA
Il Santo protettore degli ubriachi.......................SAN GIOVESE
Il Santo protettore degli spagnoli......................SAN GRIA
Il Santo protettore degli innamorati...................SAN FRATTAMO
Il Santo protettore degli analcolici.....................SAN BITTER
Il Santo protettore dei feriti in guerra...............SAN GUINANTE
Il Santo protettore dei parassiti.........................SAN GUISUGA
Il Santo protettore dei sollevatori di peso.........SAN SONE
Il Santo protettore de ballerini..........................SAN VITO
Il Santo protettore de calzolai...........................SAN DALO
Il Santo protettore delle valigie........................SAN SONITE
Il Santo protettore delle patatine......................SAN CARLO
Il Santo protettore delle caramelle...................SAN AGOLA


Nozze d'oro a Genova: tempo di bilanci. Lui: "Sei stata una moglie magnifica." Lei: "Anche tu, sei stato un marito discreto." Lui: "Discreto? Ma in che cosa non sono stato perfetto?" Lei: "In tanti anni di matrimonio non mi hai mai comprato niente!" Lui: "Ma non mi hai mai detto che avevi qualcosa da vendere!"


Due amici decidono di fare un giro con la moto nuova. Dopo cinque minuti l'amico seduto dietro comincia a lamentarsi perchè, a causa dell'alta velocità, ha freddo. Decidono di fermarsi in modo che l'uomo si possa coprire con la giacca indossata al contrario. Dopo un centinaio di metri i due cadono e l'amico seduto dietro viene sbalzato in avanti. Arrivano i soccorritori. L'uomo alla guida chiede informazioni sullo stato dell'amico e gli rispondono: "All'inizio si lamentava poi quando gli abbiamo girato la testa non ha più detto nulla!!!"



Un autobus pieno di politici, percorrendo una strada di montagna, precipita giù da una scarpata e si va a fermare alcune centinaia di metri sotto, vicino alla casa di un contadino. Questi esce per vedere l'accaduto, poi scava una fossa e seppellisce tutti i politici. Alcuni giorni dopo passa di lì una macchina della polizia che ritrova il bus e chiede al contadino se sa dove siano finiti i politici. "Li ho seppelliti", dice il contadino. "Ma perchè? Erano morti tutti?" E il contadino: "Veramente alcuni dicevano di no, ma tanto lo sappiamo tutti che sono bugiardi ..."


DEFINIZIONI:
FOTOFINISH: Fine della pellicola
FRAPPE': Frate che va in giro a piedi
FRATTANTO: Frate molto grasso
FREGATA: Unità navale sottratta al nemico
GIORNALETTO: 24 ore passate sotto le lenzuola
GIUBBOTTO: Esplosione al piano di sotto
BIECO: Doppio fenomeno di riflessione del suono
BOA: Serpente in vacanza al mare
BRODO PRIMORDIALE: Brodo fatto con un dado fossile    
CACAO: Lassativo brasiliano
CADETTO:"Che cosa ha detto?" (dialettale)
CAMPANELLA: Sincero augurio a Nella malata
CATAFALCO: Catauccello catarapace
CAVALLO DA TIRO: Equino di precisione
CETRA: Ortaggio madre del cetriolo
CICLO LITURGICO: Bicicletta del prete
CINIGLIA: Cinese in bottiglia
COCCO: Frutto esotico vezzeggiato
CONGIUNTIVITE: Malattia dovuta al troppo uso del congiuntivo
CREDENZIALE: Fabbricante di arredamenti per cucina
CULTURA: Qualità di cibo molto astringente
DELUCIDARE: Rendere opaco
DEPILARE: Togliere le pile
DERAPAGE: Taglio di capelli raso testa (francesismo)
DIRAMAZIONE: Potatura dei rami di un albero
DOLMEN: Tombe preistoriche di individui molto maneschi
EAU DE TOILETTE: Acqua della tazza del WC 
EQUANIME: Spiriti dei cavalli  
EQUILIBRISTA: Bibliotecario dei cavalli
EQUINOZIO: Zio del cavallo
ESCURSIONE TERMICA: Gita in montagna quando fa molto caldo 
EUFRATE: Monaco mesopotamico
FANTASCIENZA: Aranciata spaziale
FATTORE DI POTENZA: Contadino della Basilicata
FEBBRICITANTE: Colui che racconta delle proprie malattie
FEED-BACK: Torna a casa, Fido!
FENICOTTERO: Elicottero ecologico
FIACCOLA: Torcia assai moscia
FICO D'INDIA: Tipico playboy di una discoteca di Nuova Delhi
FINOCCHIO: Persona dalla vista molto acuta
MASCHILISTA: Elenco di persone di sesso maschile
MIGLIO: Unità di misura di lunghezza per canarini
MOCASSINI: Scarpe al caffè
MONGOLFIERA: Esposizione di mongoli
MUTAMENTO: Metamorfosi del mento
NANEROTTOLO: Nano su un pianerottolo PREGARE: Allenamenti per competizioni sportive
PROCESSO: In favore del gabinetto
PUNTI CARDINALI: Alti prelati visti da molto lontano
RAMPOLLO: Pollo su un ramo
REBUS: Pullman del sovrano
REGGIMENTO: Supporto per la testa
RIBELLE: Sessantenni dopo il lifting
RICORDARE: Fare manutenzione a una chitarra  
RIMORSO: Morsicato per la seconda volta  
RIN TIN TIN: Rumore di cane che cade dalle scale 
RUBINETTO: Gemma preziosa ma di piccolissime dimensioni  


Sergente alla recluta: "Come ti chiami?" "Ettore Stromboli"

"C'e' un vulcano che ha il tuo nome"

"Sì, ma non siamo parenti!"


Un uomo dal dentista:
- Dottore, mi raccomando, niente anestesia, cloroformio o altre cose, voglio solo che prenda le pinze, afferri bene il dente e lo strappi via, e basta!!!
- Beh, accidenti, questo si chiama essere dei veri stoici... d'accordo, come vuole, allora mi faccia vedere questo benedetto dente!
- Certo, Dottore! - E, rivolto alla moglie - Cara, apri bene la bocca e mostra il dente che ti fa male!


La mamma torna a casa e da' uno scappellotto al figlio."Ma non ti avevo detto di stare attento quando il latte bolliva?" "Ma io sono stato attento, mammina, erano le SETTE E MEZZA PRECISE!!!" 

 Indice Barzellette Pagina 1 Pagina 2 Pagina 3 Pagina 4 Torna su