Stemma CFL group 2001
CFl site - Barzellette politiche pag. 2!

C'è Berlusconi che va con un assegno da 10 milioni in banca.
- Scusi, mi consenta, mi può cambiare questo assegno?
- Ha un documento?
- Ma... mi si consenta di farle notare che io sono il Presidente del Consiglio, il Cavalier Silvio Berlusconi.
- Sì, va bene, ma a me servirebbe un documento...
- Si moderi, per cortesia! Non mi riconosce? Sono su tutti i giornali e le televisioni! Mi chiami il direttore di filiale!
- Il direttore non c'è, è in ferie. Ci sono solo io. Quindi se vuole può, o dimostrarmi che lei è Berlusconi, o andare in un'altra Banca.
- Questo è il colmo! Ma come farei a dimostrarle che sono io?
- Non so... guardi... l'altro giorno è stato qui per un problema analogo il Signor Roberto Baggio. Senza documenti. Ha dovuto palleggiare per 3 ore, perchè finalmente potessi cambiargli l'assegno... quindi, veda lei... se mipuò dire qualcosa...
- Mah... non so... ora come ora mi vengono in mente solo cazzate.
- Vuole biglietti da 500mila o tagli più piccoli?


Berlusconi, essendo unto dal Signore, scivola e muore. Arriva alle porte del Paradiso, dove l'attende paziente San Pietro:

- Benvenuto in paradiso, eccellenza. Prima di farla accomodare, devo purtroppo anticiparle che abbiamo un piccolo problema da risolvere. Vede, è molto raro che un politico d'alto rango arrivi qui in Paradiso, e la verità è che non sappiamo cosa fare con lei. Così abbiamo deciso di farle trascorrere un giorno all'inferno ed uno in paradiso, cosicché lei possa scegliere liberamente dove trascorrere la sua eternità...

San Pietro accompagna il nuovo arrivato all'ascensore e questi scende, scende fino all'inferno. Si apre la porta e Berlusconi si trova in mezzo ad un verdissimo campo di golf. In lontananza intravede una lussuosa club house; davanti, tutti i suoi amici politici che avevano lavorato con lui. Gli corrono incontro e lo abbracciano commossi, ricordando i bei tempi andati, quando tutti insieme si arricchivano alle spalle degli italiani. Decidono di fare una partita a golf e poi cenano tutti assieme alla club house con caviale e aragosta. Alla cena partecipa pure Satana, che in realtà si dimostra essere una persona molto simpatica, cordiale, e divertente. Berlusconi si diverte talmente tanto che non si accorge che è già ora di andarsene. Tutti gli si avvicinano e prima che parta gli stringono calorosamente la mano, lasciandolo triste e profondamente commosso. L'ascensore sale, sale e si riapre davanti alla porta del paradiso, dove San Pietro lo sta aspettando. Berlusconi passa le successive 24 ore saltellando di nube in nube, suonando l'arpa, pregando e cantando. Il giorno è lungo e noioso, ma finalmente finisce. Si presenta finalmente San Pietro che gli chiede:

- Eccellenza, ha trascorso un giorno all'inferno ed uno in paradiso, ora può scegliere democraticamente dove trascorrere il resto dell'eternità...

Berlusconi riflette un momento, si gratta la crapa pelata e dice:

- Beh, mi consenta, in paradiso è stato tutto molto bello, però credo di essermi trovato meglio all'inferno!

Allora San Pietro scrolla le spalle e lo accompagna all'ascensore. Scendi, scendi, giunge all'inferno. Quando le porte si aprono, si ritrova in mezzo ad una terra deserta e piena di immondizie sparse dappertutto. Vede tutti i suoi amici in tuta da lavoro che raccolgono il pattume e lo depositano in sacchi neri di plastica. Il diavolo gli si avvicina e gli mette un braccio attorno al collo, in segno di benvenuto.

- Non capisco... - balbetta Berlusconi - Mi consenta, ieri qui c'era un campo da golf, e una club house, e abbiamo cenato a base di aragosta e caviale, e ci siamo divertiti un sacco. Ora la terra è solo un deserto pieno di spazzatura e i miei amici sembrano dei miserabili! Il diavolo lo guarda, sorride e gli dice:

- Amico mio, ieri eravamo in campagna elettorale. Oggi, hai già votato per noi...



Andreotti chiama il suo segretario e gli fa:
- Io mi devo ritirare nel mio studio per studiare delle pratiche molto importanti quindi non mi disturbare per NESSUN motivo!!!
Dopo alcune ore entra di corsa nello studio il segretario tutto trafelato:
- Senatore... Senatore... è successa una cosa gravissima... è esplosa l'auto del giudice Falcone!!!
Andreotti con la solita flemma fa per guardare l'orologio:
- Accidenti... so' già le sei?


Capodanno a Roma: 150 euro con MasterCard.
Macchina fotografica digitale: 300 euro con MasterCard.
Memoria digitale: 50 euro con MasterCard.
Cavalletto treppiede superleggero in alluminio: 80 euro con MasterCard.
Lanciarlo addosso a Berlusconi: non ha prezzo.
Ci sono cose che non si possono comprare. Per tutto il resto, c'e' MasterCard.


Una giovane madre dal dottore col figlioletto:
"Dottore, dottore, mi aiuti, la prego...Mio figlio ha ingoiato una moneta da un euro!"
Il dottore: "Signora, non si preoccupi...i politici italiani  hanno mangiato miliardi e a nessuno e' mai successo niente!!!"


Negli ultimi anni del suo incarico presidenziale, Sandro Pertini andò in visita in Gran Bretagna. Come previsto dal protocollo per le visite dei Capi di Stato, la Regina Elisabetta andò a prenderlo con la sua carrozza reale tirata da una magnifica pariglia di cavalli. Malauguratamente, lungo il tragitto uno degli equini prodisse un peto terrificante che colpì il presidente in pieno viso. "I am sorry...!" mormorò la povera Elisabetta II, imbarazzata. Al che lui, ancora frastornato, rispose: "Non si preoccupi, pensi che ero convinto che fosse stato il cavallo!"


- Come si sarebbe chiamato il partito di Prodi e Di Pietro, se al posto dell'Asinello ci fosse stata una cicogna con relativo fagotto?

- I ... DEMOGRAFICI.


Umberto Bossi si presenta al Papa e gli chiede:
- Lei mi deve autorizzare ad uccidere 67 meridionali ed un francese!!!
Il Papa incuriosito:
- Un francese? Perché un francese?
E Bossi:
- Ahh!! Lo vede che anche a lei non interessa nulla dei meridionali!!!


Due ragazzi frequentano insieme Scienze Politiche, poi intraprendono la carriera politica.
Dopo un po' di anni il primo va trovare il secondo. Questo ha una casa enorme, con tre macchine, autista, piscina e campi da tennis:
- Senti un po', ma come hai fatto?
- Eh, beh, sai... sono diventato assessore ai lavori pubblici...
- Beato te... con lo stipendio che ho io altro che una casa come questa!
- Beh... vuoi sapere come si fa?
La vedi quella strada che passa là in fondo?
- Si... perché?
- E' bastato farla un po' più stretta... un po' più corta...
- Aaaaaaahhh, ora ho capito!
Dopo un paio di anni si ritrovano a casa dell'altro, una supermegavilla con campo da tennis, piscina, un parco macchine esagerato...
- Porca miseria... sei ancora più in gamba di me! Ma come hai fatto?
- Vedi la strada là in fondo?
- NO.
- Appunto!


Sono usciti i risultati di un sondaggio effettuato dall'ONU.
La domanda era:
"Per piacere, dica onestamente la sua opinione sulla scarsità di alimenti nel resto del mondo."

Il risultato è stato il seguente:
- gli europei non hanno capito cosa sia la "scarsità".
- gli africani non sapevano cosa fossero gli "alimenti".
- gli americani hanno chiesto il significato di "resto del mondo".
- i cubani, straniti, hanno chiesto maggiori delucidazioni sul significato di "opinione".
- nel parlamento italiano, si sta ancora discutendo su cosa sia "onestamente".



Un vigile vede un passante strappare tutti i manifesti elettorali presenti sulla facciata di un palazzo. Seccato chiede:
- Scusi ma lei ce l'ha proprio con tutti i partiti?
- Ma che partiti?!? Io sto cercando la porta di casa!


- Aho Nando, hai visto il TG? Hanno arrestato Fassino e Veltroni per lesioni aggravate!
- Ma va? Giura!!! E cos'è successo?
- Dicono che alla buvette del Parlamento hanno preso a bottigliate il barista...
- Naaaaa e perché mai?
- Boh, non si sa... un testimone dice che sono entrati, hanno chiamato il barista, gli hanno chiesto qualcosa di fresco da mandar giù per schiarirsi le idee sulla classe dirigente della sinistra e quando quello gli ha messo sul bancone due bottiglie di Moretti è successo il finimondo!!!


Un prete va dal barbiere e al momento di esser pagato, il barbiere rifiuta i soldi e dice:
- Non si preoccupi, padre. Lo consideri un mio sacrificio per il Santissimo.
La mattina seguente, il barbiere si trova di fronte alla porta 12 libri religiosi e una nota di ringraziamento da parte del prete.
Qualche giorno dopo, un poliziotto entra dal barbiere. Una volta finito il taglio, il barbiere rifiuta nuovamente i soldi e dice:
- Non si preoccupi di pagare, figliolo. Lo consideri pure un favore alla comunità!
La mattina seguente, il barbiere viene sorpreso da una dozzina di pasticcini e una nota di ringraziamento da parte del giovane poliziotto.
Passano altri pochi giorni, quando un politico abbastanza famoso entra nello stesso negozio di sempre. E quando il barbiere finisce di sistemare quei pochi capelli che erano rimasti sul capo del politico, rifiuta come al solito i soldi e dice:
- Non si preoccupi, lo consideri un favore alla società!
Il giorno dopo, quando il barbiere deve aprire il negozio si ritrova 12 politici di fronte alla porta.


Ariel Sharon entra in un negozio di scarpe. La commessa:
- Buongiorno, desidera?
E lui: - Un paio di scarpe col carro armato...


Che differenza c'è tra un pacifista e Pinocchio? Uno ha la testa di legno e racconta balle, l'altro è il figlio di Geppetto..


Cosa rispondono 100 donne al sondaggio: "Andresti a letto col Presidente Clinton?"
15 dicono di no e 85 dicono: "Mai più!"


Berlusconi va da Montezemolo sulla pista di Fiorano per complimentarsi e pretende di fare un giro su una macchina di Formula 1. Al primo giro vola fuori pista ad altissima velocità.
Su Fiorano scende il silenzio... panico... insomma il CAPO forse... sai com'è, una macchina così veloce... Partono i soccorsi dai box ma nel campo vicino, del Berlusca nessuna traccia: nessun corpo da soccorrere vicino all'auto. Un contadino con la vanga si giustifica:
"Sembrava morto! Quando mi sono avvicinato ha aperto gli occhi e ha detto che non si era fatto niente, solo un grande spavento ma, conoscendo le balle che racconta, l'ho sepolto ugualmente!"


Due amici si incontrano. Uno dice all'altro:
- Sai che differenza c'è tra una persona calva e il partito della Margherita?
Dopo aver atteso invano la risposta, l'amico gli dice:
- Nessuna! Entrambi hanno a capo radicali liberi...


Berlusconi si rivolge in un discorso ai romani:
"E poi, dite che non credete ai miracoli, suvvia guardate, avevate solo sette colli, e ora... grazie a me... avete anche Tremonti!"


Qual è la differenza tra un prete ed un politico?:
Nessuna, entrambi prendono i voti e cambiano parrocchia...


ULTIME NOTIZIE: Nessuno lo sa, ma Berlusconi a Nassirya è stato oggetto di un attentato, solo che i guerriglieri hanno sparato ad altezza d'uomo...


Sapete come chiamerebbe il presidente Bush Saddam Hussein, se invece di essere texano fosse romano?
Saddam Moriam Mazzat.

Indice barzellette Pagina 1 Pagina 3 Torna su