Stemma CFL group 2001
CFl site - Pierino pag. 2!!

Pierino torna a casa da scuola agitatissimo:
-Mamma, mamma, me la fai vedere?!
-Ma Pierino cosa dici?!
-Dai mamma, fammela vedere...Ti prego dai...
-Piantala, non si dicono queste cose...
-Edddai...Fammela vedere...E' importantissimo...
Viste le insistenze del bimbo, la donna si spoglia.
Pierino tira un sospiro di sollievo:
-Fiuuuuuu! A scuola mi avevano detto che l'avevi data via...


Pierino va ad aprire la porta:
"Mamma, c'è il lattaio! Hai i soldi o devo andare fuori a giocare?!!"


Tarzan viene chiamato dalla maestra di suo figlio Pierino, che gli dice:
"Pierino è bravo solo in ginnastica, ma nelle altre materie non è proprio portato!!"
E Tarzan: "He, lo so...ha preso tutto da sua madre"
E la maestra prontamente: "La signora jane?"
E tarzan: "No, Cita"


Pierino e Carletto vanno a scuola.
La maestra chiede a Carletto: "fammi una rima a tuo piacimento!"
e Carletto risponde: "Ieri sera col vespone son caduto nel burrone"
La maestra dice: "Bravo Carletto, ora Pierino, continua la rima!"
E Pierino: "Ieri sera, porco zio, sul vespone c'ero anch'io!!!"


La mamma a Pierino:
"Come hai potuto dire che tua sorella e' un'orca, dille subito
che ti dispiace!"
Luigi ubbidisce: "Martina, mi dispiace tanto che sei un'orca!"


La nonna a Pierino: "Devo mettere a bagno i ceci ..."
Pierino: "Ma perchè? Hanno i calli?"


La maestra chiede a Pierino:
"Se tuo padre mi prestasse mille euro al 10%, quanto dovrei
restituirgli dopo un anno?"
"Duemila euro!"
"Ma Pierino, non sai fare il calcolo!"
"Sarà...ma lei non conosce mio padre!"


Pierino entra nel bagno mentre la mamma sta facendo la doccia. "Mamma, che cos'hai li? Cos'e' quella cosa nera?".
"Ehmmm... e' una spazzola, Pierino...".
"Il babbo ce l'ha più bella, c'ha anche il manico!".


Pierino e Ginetta sono a passeggio con il nonno quando vedono due cani che si stanno montando. Pierino domanda: "Nonno! Guarda cosa fanno quei cani?". Leggermente imbarazzato il nonno risponde: "Vedi Pierino che bravo quel cagnolino... Il suo amico si e' fatto male ad una zampetta e allora lui lo ha preso in spalla e lo porta a casa!".
Pierino guarda perplesso e poi rivolto a Ginetta: "E' proprio vero. Ad essere buoni si finisce sempre che lo prendi nel culo!".


Pierino chiede alla mamma: "Mamma, ma come nascono i bambini?". La mamma ritiene che sia giunto il momento di spiegare al piccolo i misteri della vita: "Vedi, Pierino, papà e mamma si sono piaciuti, si sono sposati e poi si sono dati tanti bacini e hanno fatto l'amore e sei arrivato tu". "Ma allora vuol dire che se prendi l'uccellino di papà nella tua patatina arrivano i bambini?". "Bravo, proprio così!". "Ma tu ieri sera tenevi l'uccellino di papà in bocca... e allora cosa arriva?".
"Gioielli e regali!!"



Una sera andando a dormire Pierino vede sua sorella che si accarezza il seno davanti allo specchio e dice: "Voglio un uomo! Voglio un uomo! ". Per diverse sere Pierino assiste alla stessa scena finchè un giorno Pierino vede un uomo che fa all'amore con sua sorella. Allora Pierino corre in camera sua, si accarezza i seni davanti allo specchio e dice: "Voglio una bici! Voglio una bici!".


"Mamma, la liquirizia ha le zampe?".
"No, Pierino!".
"Allora mi sono mangiato uno scarafaggio".


"Pierino, fammi un esempio di frase FATTA".
"Io mi drogo, tu ti droghi, egli si droga...".


La mamma di Pierino ha bisogno di un duplicato delle chiavi di casa: "Pierino corri in ferramenta a farmi la copia di queste chiavi, ma corri, fai in fretta, mi raccomando perchè mi servono subito". "Va bene - fa Pierino - vado e torno". Passa un'ora. La mamma si affaccia al balcone per vedere se Pierino torna, e lo vede che invece di affrettarsi se ne sta tranquillo a parlare con delle amichette sotto casa. "Pierino, insomma! Le chiavi!?".
"Ma no mamma, le ho appena conosciute!".


Pierino chiede al padre: "Papà, che cosa vuol dire contemporaneamente!?". "Vedi Pierino, io non ho studiato, ma comunque proverò con parole mie a spiegarti il significato di questa parola; dunque, vediamo .... quanti anni hai tu, Pierino ?". "Ne ho nove, Papà !". "Bene, allora devi sapere che 10 anni fa io sono partito per la Germania per andare a lavorare in fabbrica e ci sono rimasto tre anni". "Ma Papaà, allora sei cornuto!". "Sì, e contemporaneamente tu sei un figlio di puttana!!!".


Pierino corre dal papà: "Papy, papy ...! Oggi ho vinto due premi a scuola: uno per la miglior memoria e l'altro...non me lo ricordo!"


Se in questa classe c'è qualche imbecille si alzi in piedi", dice la maestra con tono sarcastico alla classe. Dopo un lungo silenzio, Pierino si alza. "Bene, Pierino, dimmi perchè pensi di essere un imbecille!" "Non penso affatto di esserlo", risponde, "ma mi dispiaceva che lei rimanesse in piedi tutta sola!!!"


Pierino va a scuola e la maestra gli chiede: "Pierino che cosa hai mangiato ieri sera a cena?" "La polenta!" Il giorno dopo la maestra gli fa la stessa domanda e Pierino risponde: "La polenta, signora maestra!" Allora Pierino torna a casa e la mamma gli chiede: "Che cos'hai fatto oggi a scuola?" "La maestra mi ha chiesto cos'ho mangiato ieri a cena e io gli ho risposto la polenta!" "Oh, te l'ha chiesto di nuovo, ma non rispondigli che mangiamo sempre polenta, sennò la maestra capisce che siamo poveri e non possiamo permetterci altro, domani se la maestra ti chiede di nuovo cos'abbiamo mangiato tu digli che abbiamo mangiato l'insalata russa." Il giorno dopo Pierino va a scuola e la maestra gli chiede "Pierino, cos'hai mangiato ieri a cena?" "L'insalata russa!" "Ah sì? quanta ne hai mangiata?" "Due fette, signora maestra!"


Pierino: "Babbo, babbo la scorreggia pesa?" Padre: "Nooo!" Pierino: "Allora me la sono fatta addosso!"


La maestra a Pierino:
"Qual e' l'animale che raglia?"
"L'asino."
"Quello che grugnisce?"
"Il porco."
"E l'animale che fischia?"
"L'arbitro!"


Una bambina vede Pierino con in braccio un bellissimo gatto. Gli chiede: "Che bel gatto! E' maschio o femmina?" E Pierino: "E' maschio, non vedi che c'ha i baffi?"


"Pierino, dimmi l'infinito di Leopardi!" Esclama la professoressa. "Leopardare, signora professoressa!!"


Pierino al padre: "Papà, papà, cos'è il cervello?" "Zitto! Ho altro per la testa..."


La maestra: "Pierino, fammi un esempio di una cosa trasparente". "Una rete." "Ma una cosa più trasparente!?" "Una rete con il buco."


"Ma come?", dice la mamma a Pierino, "Ti sei mangiato tutte le caramelle  senza pensare a tua sorella?" E Pierino: "Ci ho pensato tutto il tempo. Ero preoccupato che arrivasse  prima che io le finissi!"



La maestra interroga: "Chi sa dirmi quali sono i verbi della seconda coniugazione?" Silenzio di tomba. "Vi aiuto io, sono quelli che finiscono in -ERE! Allora, chi mi sa fare un esempio di verbo della seconda coniugazione?" Pierino alza prontamente la mano: "Io lo so!!!, posso dirlo?" "Sì, Pierino!" "CAMERIERE!"


Pierino: "Mamma, il babbo mi ha dato un morso".  "Quante volte te l'ho detto di non avvicinarti alla gabbia!".


"Pierino alzati! E' ora di andare a scuola". "Mamma, oggi non ho voglia di andarci".  "Su alzati, lo sai che ci devi andare: hai 47 anni e sei il Preside".


"Pierino, perchè il canale di Suez si chiama così?".  "Perchè non e' miez e non e' tuez!".


La mamma a Pierino:  "Smettila di suonare il violino o diventerò pazza". "Ma, mamma, ho già smesso da un'ora!".


Pierino in classe: "Signora maestra, ho buttato della carta dalla finestra". "Va bene, Pierino, ma non lo fare più". Poco dopo entra in classe un bambino tutto sanguinante.  La maestra: "E tu chi sei?". "Io sono Della Carta".


Pierino, perchè salti come un matto dopo aver bevuto lo sciroppo per la tosse?  "Perchè mi sono dimenticato di agitarlo prima!"


Un giorno Pierino torna a casa e chiede alla mamma:  "Mamma, il nonno e' un meccanico?".  La mamma perplessa per la domanda risponde: "Certo che no!". E Pierino ribatte: "E allora cosa ci fa sotto l'autobus?"


Preghiera della sera di Pierino: "Signore, fammi diventare  più buono, ma non troppo, altrimenti la mamma si preoccupa e mi porta dal dottore!".


Pierino: "Papà, papà, c'e' puzza di cadavere...ma dai papà...svegliati, che c'e' puzza di cadavere!!!!".


"Pierino, perchè hai scritto camino con la K ?" "Perchè camini senza cappa non esistono!"


"Papà, perchè quando cammino giro sempre in tondo?". "Zitto, Pierino, o ti inchiodo anche l'altro piede!".


"Pierino, dove vivevano gli antichi Galli?" "Negli antichi pollai!"


"Mamma perchè la nona è cosi pallida!!??" "Zitto Pierino e continua a scavare!!"


"Papà dov'è l'Africa!?" "Pierino, ma che ne so...E' la mamma che mette a posto!!"


La maestra interroga Pierino in storia: "Pierino, cosa divenne Carlo Alberto quando morì suo padre!!??" "Orfano, signora maestra!"


"Mamma perchè il babbo corre così a zig zag?!"
"Pierino, zitto e spara!!"

Barzellette pagina 1 pagina 3 Torna su